1 September 2016
Il Gruppo PSE del Comitato delle regioni organizza insieme al Partito Democratico di Modena il ciclo “Modena è l’Europa, l’Europa è Modena”

Il Gruppo PSE del Comitato delle regioni organizza insieme al Partito Democratico di Modena il ciclo “Modena è l’Europa, l’Europa è Modena”

“Modena è l’Europa, l’Europa è Modena'. Questa è il tema del ciclo di dibattito organizzato dal gruppo PSE del Comitato delle regioni insieme al Partito Democratico alla Festa provinciale de l’Unità di Modena.  Da martedì 6 settembre a domenica 11 settembre, eletti locali e regionali ed europarlamentari democratici e progressisti europei saranno a Modena per discutere di argomenti che riguardano il futuro dei cittadini europei, dallo stato delle trattative sul libero scambio UE-Usa alla mobilità dei lavoratori, dalla sharing economy alla tutela dei diritti civili; dallo sviluppo dei territori rurali alle riforme per le nuove generazioni.

Tra gli ospiti saranno il Ministro maltese per le libertà civili Helena Dalli, la presidente del gruppo socialista al Cdr e presidente della regione Umbria Catiuscia Marini;  la  Presidente dei Giovani Socialisti Europei, Laura Slimani; il consigliere per gli affari europei del Primo Ministro Renzi, Marco Piantini; gli europarlamentari Paolo De CastroCécile Kyenge Damiano Zoffoli.

 “L’Europa siamo noi e nelle nostre mani è il suo futuro”, sottolinea Benedetta Brighenti, Vice-sindaco di Castelnuovo Rangone e membro del Gruppo PSE del Comitato delle regioni.  "E’ arrivato il tempo in cui i vari livelli di questa nostra Europa si fondino in uno solo affinché si possa davvero concepire un’Europa Unita, unita nelle scelte politiche, unita nelle soluzioni ai problemi che preoccupano e segnano le nostre realtà, un’Europa della gente”.

Per i partecipanti che dimostrano un reale interesse a conoscere meglio i temi europei, c'è in ballo un viaggio di studio a Bruxelles o Strasburgo: “Abbiamo pensato di premiare coloro che seguiranno almeno sei degli otto incontri programmati nel corso della settimana europea" – spiega Brighenti. Grazie al supporto della parlamentare europea Cécile Kyenge, coloro che avranno collezionato almeno “12 stelline” sul “passaporto europeo” che verrà consegnato al primo incontro a cui parteciperanno, potranno visitare una delle sedi del Parlamento europeo.

Il programma completo della Settimana dell’Europa  è disponibile sul sito del PD Modena.

Top