Rafforzare il ruolo dei lavoratori nella transizione verde

Firenze
Friday 20 March 2020

Rafforzare il ruolo dei lavoratori nella transizione verde

Seminar
09.00 - 13.15
Istituto degli Innocenti Piazza della Santissima Annunziata, 12 50121 Firenze
from: EN-FR-DE-IT-HU-HR
to: EN-FR-DE-IT-HU-HR
Green Deal

Le nuove innovazioni tecnologiche e il processo di digitalizzazione, passando per l'emergenza climatica e il nuovo piano per gli investimenti sostenibili, finendo con le crescenti diseguaglianze e le nuove politiche economiche: tutte queste nuove, epocali, trasformazioni possono rappresentare allo stesso tempo una minaccia e un'opportunità, considerato il forte impatto che ne risulterà per i lavoratori, specialmente per le loro competenze, abilità, diritti e condizioni sociali.

Una giusta ed equa transizione verso un'economia e una società sostenibile può avvenire soltanto grazie all'apporto della società nel suo complesso (includendo i lavoratori nella progettazione ed implementazione di questa transizione, in modo assicurare che nessuno sia lasciato indietro e che tutti possano trarne dei benefici)

Come possiamo creare nuovi posti di lavoro e al contempo assicurare che le crescenti diseguaglianze siano propriamente affrontate? Come possiamo inoltre assicurare che i lavoratori siano adeguatamente protetti, che beneficino da questa transizione e ne prendano attivamente parte?

Durante quest’evento, organizzato in collaborazione con la Fondazione per gli Studi Europei Progressisti (FEPS), si discuterà del significato che una giusta transizione e il Patto Verde dell'Unione Europea possa assumere dal punto di vista dei lavoratori. Inoltre, oggetto di dibattito saranno anche le modalità attraverso le quali i lavoratori europei possano essere supportati e incoraggiati in questa transizione, ovvero grazie a programmi di formazione, una retribuzione equa e sostenibile e condizioni di lavoro sicure.

Tra i protagonisti dell'evento, il Gruppo del Partito Socialista Europeo al Comitato europeo delle regioni è lieto di invitare giovani rappresentanti locali e regionali della famiglia progressista europea. Se sei un/a giovane politico/a locale e desideri partecipare, registrati qui prima del 9 Febbraio.

Impegniamoci tutti affinché nessun lavoratore sia lasciato indietro in questa transizione!

 

**

Credit fotografici: Unsplash/Viktor Forgacs

Programma
8.45 - 9.00

Registrazione dei partecipanti

Moderatrice dei lavori: Angela Mauro, inviata speciale di Huffington Post

9.00 - 9.15

Introduzione

Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana e vicepresidente del gruppo PSE al Comitato europeo delle regioni

Maria João Rodrigues, presidente della Fondazione europea di studi progressisti (FEPS)

9.15 - 9.45

Intervento

relatore/relatrice da confermare

9.45 - 11.15

Sessione progressista I: Le sfide della transizione verde e del rinnovamento industriale

Simona Bonafé, vicepresidente del gruppo S&D al Parlamento europeo

Luca Visentini, segretario generale della Confederazione europea dei sindacati (CES)

Aurore Lalucq, economista e parlamentare europea del gruppo S&D 

11.15 - 11.30

Una città in primo piano

Gergely Karácsony, sindaco di Budapest

11.30 - 13.00

Sessione progressista II: Rispondere alle sfide della transizione verde e del rinnovamento industriale

Anton Hemerijck, direttore degli studi post laurea presso l'Istituto universitario europeo e autore del saggio Changing Welfare States ("Cambiare gli Stati sociali")

Francesca Bria, Presidente del Fondo Innovazione e Senior Adviser per le Nazioni Unite sulle smart cities

Vojko Obersnel, sindaco di Fiume, capitale europea della cultura 2020 e relatore del Comitato delle regioni per il parere sul meccanismo per una transizione giusta

13.00-13.15

Conclusioni

László Andor, segretario generale della Fondazione europea di studi progressisti (FEPS)

13.15

Pranzo di lavoro

English
Top